Sebino Nela, dirigente della Roma Femminile ed ex calciatore giallorosso ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la partita contro la Pink Bari, vinta 3-0  grazie ai gol di Bonfantini, Giugliano e Thomas. Il dirigente si è soffermato sul mercato che la società intende fare in questa finestra. Ecco le sue parole ai microfoni di Tuttomercatoweb Radio. 

Sul mercato
"La Juventus è partita per prima e ha monopolizzato il mercato prendendo alcune delle calciatrici più forti. Recuperare terreno non è facile, ma la nostra strategia è quella di puntare sulle giovani di grande talento e, se avremo scelto bene, presto potremo competere con le bianconere. Il prossimo passaggio sarà individuare una grande bomber che vada ad arricchire un reparto offensivo già forte. Cerchiamo un Pruzzo al femminile".

 Su Andressa
"Il suo percorso è diverso da quello di Falcao ai miei tempi, che fece subito la differenza. Lei ha bisogno di ancora un po' di tempo per adattarsi al progetto tattico, ma è davvero forte e stiamo lavorando per trasformarla in una grandissima centrocampista".

Su Ekroth
"Avevamo la necessità di sostituire Di Criscio infortunata e abbiamo scelto una calciatrice di alto profilo. Non vogliamo lasciare nulla di intentato in questa stagione".