Amalie Thestrup, attaccante della Roma Femminile, ha rilasciato un'intervista  ai microfoni di Roma TV in cui ha parlato della scelta di vestire la maglia giallorossa, degli obiettivi che la società ha deciso di raggiungere alla fine di questa stagione e dell'ambiente e della società che ha trovato ad accoglierla nella Capitale. Queste le sue parole.

"Il mio sogno e il mio obiettivo è sempre stato quello di giocare da professionista in uno dei migliori campionato europei. Dopo molti anni e stagioni positive nel campionato danese ho pensato fosse arrivato il momento di raccogliere una nuova sfida in un nuovo campionato. Quando ho avuto l'opportunità di andare alla Roma non ho avuto dubbi, era lì che volevo andare. Sono molto orgogliosa di fare parte di un club così importante. A livello di squadra spero che potremo riprendere da quanto di positivo fatto lo scorso anno, magari arrivando tra le prime due di campionato per giocare poi in Champions League l'anno successivo, sarebbe fantastico.

A livello personale spero che un'organizzazione così professionale e un livello così alto mi aiutino a crescere come giocatrice. Il mio obiettivo è aiutare la squadra a vincere con la mia aggressività in attacco e con i gol ovviamente. È sicuramente uno stimolo in più il fatto che ci siano molte grandi giocatrici in ogni ruolo, questo significa che devi essere sempre concentrata e dare il massimo in ogni occasione. Questo è un ambiente che può stimolare sia la crescita individuale che quella di squadra, ho voglia di lottare per conquistarmi il posto in squadra. La mia prima impressione è che questa sia una società molto professionale, il livello della squadra è molto alto e ci sono grandi giocatrici, tutte le ragazze sono anche ottime persone. Sono molto contenta di quanto ho visto fino a questo momento e voglio continuare a lavorare duramente in questa fase di preparazione e in vista dell'inizio della stagione a settembre".