La Roma Femminile agli ordini di Betty Bavagnoli ha iniziato il ritiro a Norcia per preparare la prossima stagione. Al termine dell'allenamento di questa mattina Annamaria Serturini si è fermata in zona mista per rispondere alle domande dei giornalisti presenti. Questa l'intervista completa.

Primi giorni di ritiro, fa caldissimo. Come ti trovi?

"Per me è un'emozione grandissima indossare questa maglia, ora abbiamo anche nuove compagne che hanno alzato il livello, abbiamo una squadra ottima, vogliamo fare bene. Fa caldo, sono giorni importanti per mettere benzina, è un lavoro che ritroveremo tra pochi mesi".

Chi ti ha colpito di più degli arrivi?

"Sono giocatrici di un calibro importante, chi viene dal PSG e chi da squadre danesi, siamo pronti a fare bene".

Qual è il tuo obiettivo personale?

"È importante è sempre fare bene. Personalmente voglio migliorare i gol di questa stagione, è importante vincere. Squadra? Arrivare a puntare a vincere lo scudetto e arrivare in zona Champions League".

Si alza l'asticella. Senti la pressione di dover ottenere un risultato?

"Personalmente mi piace sempre vincere, ho alzato sempre il livello, punteremo a fare bene, a vincere il campionato e la Coppa Italia. Non abbiamo pressioni, se lavoriamo bene possiamo ottenere tutto ciò".

Cosa ti porti dal mondiale?

"Un'emozione grandissima, l'avevo fatto a 14 anni ma esordire in un vero mondiale è stata una grande emozione. Mi porto dietro le partite delle campionesse vere".

Il mondiale ha focalizzato l'attenzione sul calcio femminile, speri che possa avere un'onda lunga che porti la gente a seguirvi di più?

"Abbiamo fatto un'impresa incredibile, spero sia un punto di inizio per continuare nel miglior modo possibile. Il professionismo è vicino, spero che vengano tanti tifosi al Tre Fontane, abbiamo bisogno anche di loro".