Le parole del capitano della Roma Femminile Elisa Bartoli impegnata oggi nella gara dell'Italia vinta 2-0 contro la Cina. Gara che ha portato le azzurre ai quarti di finale del Mondiale:

Sky Sport

Meglio nel secondo tempo in difesa?
"Un po' troppo lunghe e non siamo riuscite a fare un palleggio brave a essere ciniche ed è stata la cosa importante. Contava vincere. Queste partite ci sta anche soffrire".

Giocherai la prossima gara da diffidata. Sarai condizionata?
"Oggi temevo un po' il cartellino ma non mi ha condizionato. Dovevamo vincere e non pensavo alla prossima sfida. Siamo felici di aver vinto".

Partita dalla panchina ora sei inamovibile
"Sono una che dà sempre tutto e magari lo trasmetto. Gioco con il cuore come stiamo facendo tutte e stiamo facendo innamorare gli italiani".

Due anni di cambiamento
"Abbiamo preso più consapevolezza nel gioco, anche l'entrata delle società maschili nel gioco ci sta aiutando sia dal punto di vista della preparazione fisica, sia tatticamente".