Al termine della sconfitta contro la Fiorentina in Coppa Italia hanno parlato ai microfoni di Roma Tv due protagoniste della sfida, coach Bavagnoli e Angelica Soffia.Queste le loro parole.

Soffia

"Usciamo a testa alta perché ce l'abbiamo messa tutta, ci riproveremo il prossimo anno. Non siamo riuscite a trovare quel meccanismo che abbiamo di solito, loro avevano un buon ritmo in campo e ci hanno chiuse. Siamo comunque un gruppo nuovo, con ragazze giovani e molte alle prime esperienze. Ci aspettavamo sicuramente di più perché ci abbiamo creduto fino alla fine ma il quarto posto l'abbiamo ottenuto e l'anno prossimo faremo ancora di più".

Bavagnoli

"Faccio i complimenti alle ragazze che ci hanno provato sempre. Oggi più delle altre volte abbiamo evidenziato una mancanza di esperienza contro delle giocatrici più esperte. La Fiorentina è una squadra davvero forte, però noi ci abbiamo provato e usciamo da questa partita facendo tesoro di questa esperienza per il futuro, con la speranza di poter migliorare ancora di più".

"Nel corso della partita la Fiorentina ha alzato il ritmo e noi abbiamo sofferto, anche quando abbiamo cercato di fare il nostro gioco non siamo riuscite a fare le giocate giuste. Nel secondo tempo è andata meglio e siamo diventate più aggressive per cercare il risultato, però si è vista la qualità della squadra contro cui abbiamo giocato.
Credo che alle mie ragazze vadano fatti i compimenti per tutta la stagione, sarebbe assurdo guardare solo al mancato raggiungimento della finale di Coppa Italia. I complimenti vanno fatti anche alla società che ha deciso di investire in questo progetto".