Dichiarazioni

Femminile, Spugna: "C'è rammarico ma non posso dire nulla alle ragazze"

Le parole del mister: "È stata una delle migliori prestazioni di questa stagione. Dobbiamo continuare, il campionato ci riserva altri appuntamenti difficili"

Alessandro Spugna, mister della Roma Femminile (Getty Images)

Alessandro Spugna, mister della Roma Femminile (Getty Images)

19 Marzo 2022 - 17:19

Alessandro Spugna ha rilasciato delle dichiarazioni dopo il pari della sua Roma Femminile contro il Milan. Queste le sue parole ai canali del club: 

La Roma ha schiacciato il Milan. Forse nel primo tempo poteva raccogliere di più?
"Non so quante conclusioni ci sono state, comunque tante. Usciamo da un match con tante occasioni, un po' di rammarico c'è, ma non posso dire nulla alle ragazze. Hanno fatto una grandissima gara. Quando passi oltre 90 minuti attaccando, contro una squadra forte, che si gioca la Champions come noi. È l'ennesima grande gara, peccato, potevamo ottenere qualcosa in più, ma cercheremo di migliorare sotto questo aspetto".

Da Milan a Milan quanto è cambiata la Roma?
"Le prestazioni sono migliorate tanto. Le ragazze stanno lavorando con voglia, determinazione, hanno volontà di raggiungere un obiettivo importante. Dobbiamo continuare, il campionato ci riserva altri appuntamenti difficili. Sabato prossimo a Sassuolo ci aspetta un altro scontro diretto, ma anche oggi abbiamo dimostrato di giocare un buon calcio e di poter ottenere qualcosa".

C'è bisogno di più cattiveria sotto porta?
"Cattiveria, precisione, io dico a volte ci sarebbe bisogno anche più di serenità per fare gol, quello è uno step che dobbiamo migliorare perché creiamo tanto. Dobbiamo risolvere questo problemino. La settimana scorsa la Juventus ha avuto 7 occasioni e segnato 6 gol. Noi oggi abbiamo tirato di più e segnato un gol solo. Comunque, andiamo avanti. Avevo chiesto alle ragazze di continuare a proporre queste partite e lo stanno facendo. È stata una delle migliori prestazioni di questa stagione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA