Le parole di Giada Greggi e coach Betty Bavagnoli, ai microfoni di Roma Tv, dopo il passaggio del turno in Coppa Italia:

Greggi: "Oggi è stata una partita difficile perché la Roma Cf è una squadra molto aggressiva. Abbiamo avuto qualche difficoltà ma siamo riuscite a vincere. Ora dovremo affrontare la Fiorentina che è una squadra fortissima.
La fascia da capitano è stata un'emozione grandissima, un vero onore. Ringrazio Elisa Bartoli che è un capitano insostituibile, la coach e la mia squadra.
Ora mi aspetta la Nazionale u19 e dopo ci ritroveremo. Non sarà facile dopo la sosta ma noi ce la faremo perché siamo la Roma.

Bavagnoli: "Giocare qui è sempre un'emozione e oggi ci siamo tolte anche questa soddisfazione raggiungendo questo piccolo traguardo. Abbiamo meritato la qualificazione anche se abbiamo sofferto molto. Le soste non fanno sempre benissimo ma in questo momento la squadra ne ha bisogno, per recuperare le infortunate e per ricaricare le energie. Ho scelto come capitano Greggi insieme a Bartoli e a tutta la squadra. È romana e romanista e soprattutto se lo merita, ha onorato la fascia nel migliore dei modi. Questo è un gruppo incredibile, fantastico. Anche quando è entrata Cunsolo ha sentito tutto il sostegno delle sue compagne, c'è un bello spirito. Faccio i complimenti a tutte le mie ragazze".