La Roma Femminile ha battuto l'Orobica in trasferta per 3-2. Ecco le parole delle protagoniste ai microfoni di Roma Tv nel post partita.

Bavagnoli

Gara difficile e sofferta.
Vittoria sofferta nella quale mi sento di dire che come sempre sta capitando nell'ultimo periodo ci stiamo mettendo anche tanto del nostro. Oggi abbiamo iniziato bene, con determinazione cercando anche di giocare di più la palla, di essere compatte e salire tute insieme. Sapevamo che loro avrebbero aspettato quindi abbiamo palleggiato anche in difesa per farle uscire un pochino e magari riuscire ad affondare con delle verticalizzazioni o dei cambi di gioco. L'abbiamo fatto bene a tratti, poi dopo il vantaggio è come se avessimo perso la nostra sicurezza. Forse ci siamo un pochino adagiate e questo non deve mai succedere. L'Orobica, come ho già detto, è una buona squadra e non rispecchia la classifica che ha e l'ha dimostrato anche oggi.

Poi sul 3-0 c'è stato il ritorno dell'Orobica...
Loro hanno approfittato di un momento che analizzerò bene con le ragazze. C'è stato un momento in cui abbiamo concesso, ci siamo quasi fermate, non siamo rimaste alte e abbiamo dato spazio alle loro ripartenze che per altro non sono mai state così pericolose. Però quando ti abbassi troppo ci può essere l'occasione in cui gli avversari accorciano. Poi sul 3-2 un po' di timore di farsi sfuggire il risultato magari c'è, ma devo dire che da questo punto di vista sul finale le ragazze ancora una volta non si sono perse e hanno reagito quindi brave da questo punto di vista.

Adesso, prima della pausa ci sarà la Coppa Italia. Da dove si riparte in vista di questo impegno?
Ora dobbiamo ricompattarci, prenderci un attimo di riposo guardando anche bene l'infermeria perché abbiamo un po' di defezioni e ci ritroveremo in vista della Coppa Italia, a cui teniamo molto. Non sarà una partita semplice, voglio che le mie ragazze lo tengano bene a mente ma lo sanno e ritorneremo in campo più forti che mai.

Pugnali

Partita vinta, ma molto sofferta
Avevamo la gara in pugno dall'inizio ma ce la siamo complicata da sole. Alla fine quello che contava erano i tre punti e li abbiamo portati a casa. Siamo contente.

Gran gol il tuo. Com'è andata?
Sono molto contenta per il gol soprattutto perché ha sbloccato la partita. Fa sempre morale per un'attaccante segnare quindi sono felice.

Mercoledì c'è la Coppa Italia.
Sì è l'ultima partita prima della sosta. Anche lì puntiamo a passare il turno e prepararci nella sosta al meglio per quando ricomincerà il campionato.