Contro gli infortuni e con i numeri a proprio favore. La Roma Femminile scende in campo oggi contro l'Orobica per la 17^ giornata di campionato. Al centro sportivo Giacinto Facchetti di Cologno al Serio va in scena il terzo incontro tra le giallorosse e la squadra di Bergamo. Nelle due sfide precedenti la squadra di Bavagnoli ha portato a casa due vittorie importanti: quella giocata a novembre è valsa i primi tre punti al Tre Fontane in Serie A con un secco 3-0, mentre la seconda ha regalato alla Roma il passaggio ai quarti di finale in Coppa Italia. L'Orobica adesso è ultima in classifica, ma l'allenatrice ha voluto tenere alta la tensione: «I pochi punti che hanno - ha dichiarato a Roma Tv - non rispecchiamo il loro reale valore.

Dobbiamo essere umili e fare la partita gestendo per tutti i 90 minuti». Vietato fare calcoli, anche in vista dell'impegno ravvicinato per il ritorno dei quarti di Coppa Italia in programma al Tre Fontane il 20 febbraio. La squadra giallorossa deve fronteggiare gli infortuni che ne hanno decimato l'organico, soprattutto a centrocampo con Coluccini, Simonetti e Ciccotti tutte indisponibili. «Le ragazze sono state brave a non subire lo sconforto delle tante assenze e a ricompattarsi anche nella vittoria di sabato scorso (3-1 in casa alla Florentia ndr). Sicuramente, tra questo impegno e quello di mercoledì farò turn over». Bavagnoli ha confermato l'intenzione di voler dare spazio anche a chi giocato meno nelle prime fasi della stagione.

La formazione titolare di oggi sarà dunque un mix di valide alternative e scelte obbligate. La difesa dovrebbe essere composta da Soffia e Bartoli sulle fasce, con il solito ballottaggio tra Swaby, Corrado, Di Criscio e Lipman per due posti da centrale (le prime due sono favorite).  A centrocampo non c'è molto da scegliere: Bernauer in regia, con Greggi a sinistra e una nuova chance per Antonsdottir, dopo il buon impatto avuto nel corso dell'ultima vittoria. In attacco andrà Bonfantini a destra e poi c'è il jolly Pugnali: la numero 11 può fare l'esterno per dare respiro a Serturini o essere schierata da centravanti al posto di Piemonte. Il fischio d'inizio è previsto per le 14.30 e sarà trasmessa in diretta da Roma Tv e sul canale Twitter della società.