Femminile, Tavagnacco-Roma: le possibili scelte di Bavagnoli

Le giallorosse torneranno in campo domani per giocarsi la prima trasferta del 2019. Rientra Di Criscio, possibilità per Labate sulla fascia destra

Federica Di Criscio, al rientro tra le convocate, di LaPresse

Federica Di Criscio, al rientro tra le convocate, di LaPresse

11 Gennaio 2019 - 21:05

Tenere i piedi per terra. La Roma Femminile affronta domani il Tavagnacco in trasferta per la seconda giornata di ritorno del campionato. La partita che le giallorosse inizieranno alle 12.30 servirà a confermare la crescita senza farsi trascinare dall'euforia della rimonta arrivata contro il Sassuolo.

«Dobbiamo continuare a stare concentrate - ha detto l'allenatrice Bavagnoli a Roma Tv - siamo quarte ma non dobbiamo sentirci arrivate in nessun modo». Va tenuta alta la tensione per una sfida che all'andata ha visto le giallorosse sconfitte: «Il Tavagnacco è una squadra molto solida con una storia veramente importante. Servirà una gara di grande determinazione. Psicologicamente arriviamo bene e abbiamo recuperato delle giocatrici». Sono Carter, Cunsolo e Corrado (squalificata al Tre Fontane) le uniche indisponibili per le giallorosse: rientra anche Di Criscio che si candida a un posto da titolare. L'altra centrale sarà una tra Swaby e Lipman, con Labate a destra e Bartoli a sinistra. A centrocampo l'unica certezza è Bernauer in regia, con Greggi, Ciccotti e Simonetti in lizza per essere schierate da mezzali. Bonfantini e Serturini sono confermate come esterni d'attacco, mentre potrebbe tornare Pugnali dal 1' al posto di Piemonte. Bavagnoli parla spesso di crescita del gruppo: per questo sta cercando di far ruotare i suoi elementi, sfruttandone al massimo le potenzialità. La partita sarà trasmessa in diretta sul profilo Twitter della Roma e poi in differita alle 15.15 su Roma Tv.

© RIPRODUZIONE RISERVATA