Tenere i piedi per terra. La Roma Femminile affronta domani il Tavagnacco in trasferta per la seconda giornata di ritorno del campionato. La partita che le giallorosse inizieranno alle 12.30 servirà a confermare la crescita senza farsi trascinare dall'euforia della rimonta arrivata contro il Sassuolo.

«Dobbiamo continuare a stare concentrate - ha detto l'allenatrice Bavagnoli a Roma Tv - siamo quarte ma non dobbiamo sentirci arrivate in nessun modo». Va tenuta alta la tensione per una sfida che all'andata ha visto le giallorosse sconfitte: «Il Tavagnacco è una squadra molto solida con una storia veramente importante. Servirà una gara di grande determinazione. Psicologicamente arriviamo bene e abbiamo recuperato delle giocatrici». Sono Carter, Cunsolo e Corrado (squalificata al Tre Fontane) le uniche indisponibili per le giallorosse: rientra anche Di Criscio che si candida a un posto da titolare. L'altra centrale sarà una tra Swaby e Lipman, con Labate a destra e Bartoli a sinistra. A centrocampo l'unica certezza è Bernauer in regia, con Greggi, Ciccotti e Simonetti in lizza per essere schierate da mezzali. Bonfantini e Serturini sono confermate come esterni d'attacco, mentre potrebbe tornare Pugnali dal 1' al posto di Piemonte. Bavagnoli parla spesso di crescita del gruppo: per questo sta cercando di far ruotare i suoi elementi, sfruttandone al massimo le potenzialità. La partita sarà trasmessa in diretta sul profilo Twitter della Roma e poi in differita alle 15.15 su Roma Tv.