La Roma Femminile torna a vincere: battuto il Sassuolo 2-0 a Trigoria grazie alla doppietta di Pirone. Un gol per tempo per la numero 9 (ex della gara), il primo con un colpo di testa su cross da corner, l'altro sfruttando un pallone vagante in area di rigore.

Circa 400 tifosi e degli spettatori d'eccezione per la gara di oggi: anche Mourinho, Tiago Pinto e alcuni giocatori (El Shaarawy, Darboe, Mancini e Felix) hanno seguito la gara da dentro il centro sportivo

Live

Finisce qui, la Roma vince 2-0.

85' - Pirone sfiora la tripletta con una rovesciata

48' - Raddoppio Roma!!! Punizione di Glionna, la palla arriva nella zona di Pirone che segna e sigla la doppietta. 2-0.

Finisce il primo tempo

30' - Un colpo di testa da calcio d'angolo di Bartoli va vicino alla porta di Lemey

23' - Roma in vantaggio! Gol dell'ex Valeria Pirone

18' - Lancio per Santoro, è brava Ceasar in uscita a spazzare con i piedi

9' - Serturini serve Glionna che le restituisce il pallone: Serturini prova la conclusione ma Lemey para

1' - Inizia la partita

Le formazioni ufficiali

ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Di Guglielmo, Swaby, Linari, Bartoli; Giugliano, Thaisa; Glionna, Andressa, Serturini; Pirone.
A disposizione: Baldi, Soffia, Ciccotti, Greggi, Lazaro, Corelli, Pettenuzzo, Vigliucci, Bergersen.
Allenatore: Spugna

Sassuolo (4-3-3): Lemey; Philtjens, Dongus, Filangeri, Parisi, Mihashi, Benoit, Dubcova; Santoro, Cantore, Clelland.
A disposizione: Lauria, Bugeja, Pondini, Brignoli, Buonamassa, Orsi, Ferrato, Pellinghelli, Iriguchi.
Allenatore: Piovani

La partita della verità. Oggi la Roma Femminile sfida il Sassuolo a Trigoria alle 12.30 nella settima giornata della Serie A femminile. Al rientro dalla pausa per le nazionali, le giallorosse affrontano la squadra di Piovani a punteggio pieno e dopo le due sconfitte nelle ultime tre (contro Juventus e Inter) intervallate dal pareggio in casa del Milan è necessario trovare i tre punti per rimanere vicino al treno Champions.

Nelle uscite che hanno preceduto la sosta delle nazionali, la squadra di Spugna ha avuto a che fare anche con un serie di infortuni (quelli di Giugliano e Bartoli su tutti) che ne hanno limitato le alternative da impiegare a gara in corso ma il break dal campionato ha permesso di recuperare gran parte delle giocatrici eccetto Bernauer, fermata da un problema muscolare alla schiena. Al completo la difesa del 4-2-3-1 davanti a Ceasar, con Di Guglielmo, Swaby, Linari e Bartoli, in mediana spazio a Giugliano e una tra Greggi e Thaisa. Trequarti classico con Glionna, Andressa e Serturini, alle spalle di Pirone. La numero 9 è l'ex della gara e dopo aver trovato i primi due gol della carriera in Nazionale, va alla ricerca del secondo gol in campionato: ritrovare un riferimento al centro dell'attacco sarebbe determinante per dare una mano al poco cinismo dimostrato dalla squadra nei big match.

«Valeria è tra le più cariche - ha detto il tecnico Spugna ai canali ufficiali del club parlando di Pirone - tutta la squadra si è allenata bene». L'allenatore ha poi analizzato l'importanza della gara odierna (che si gioca a Trigoria e non al Tre Fontane per la concomitanza col G20: «Stanno facendo una stagione importante. È una grande partita, importante e bella da giocare contro una squadra forte».

Live

85' - Pirone sfiora la tripletta con una rovesciata

48' - Raddoppio Roma!!! Punizione di Glionna, la palla arriva nella zona di Pirone che segna e sigla la doppietta. 2-0.

Finisce il primo tempo

30' - Un colpo di testa da calcio d'angolo di Bartoli va vicino alla porta di Lemey

23' - Roma in vantaggio! Gol dell'ex Valeria Pirone

18' - Lancio per Santoro, è brava Ceasar in uscita a spazzare con i piedi

9' - Serturini serve Glionna che le restituisce il pallone: Serturini prova la conclusione ma Lemey para

1' - Inizia la partita

Le formazioni ufficiali

ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Di Guglielmo, Swaby, Linari, Bartoli; Giugliano, Thaisa; Glionna, Andressa, Serturini; Pirone.
A disposizione: Baldi, Soffia, Ciccotti, Greggi, Lazaro, Corelli, Pettenuzzo, Vigliucci, Bergersen.
Allenatore: Spugna

Sassuolo (4-3-3): Lemey; Philtjens, Dongus, Filangeri, Parisi, Mihashi, Benoit, Dubcova; Santoro, Cantore, Clelland.
A disposizione: Lauria, Bugeja, Pondini, Brignoli, Buonamassa, Orsi, Ferrato, Pellinghelli, Iriguchi.
Allenatore: Piovani

di: La Redazione