Oltre a Robin Olsen e ai due giovani portieri Fuzato e Greco, anche tre calciatrici della Roma Femminile hanno partecipato alla cena di Natale dell'UTR. Sono Rosalia Pipitone, Federica Di CriscioKristrun Antonsdottir. Queste le loro parole durante l'evento.

Dopo un avvio complicato sta andando tutto meglio. 
Pipitone: "All'inizio eravamo un po' emozionate. Squadra nuova, squadra giovane, maglia importante. Sentivamo un po' il peso di questa grande società. Adesso dopo le prime partite abbiamo ingranato bene e si è formato un gran gruppo".

Com'è l'esperienza giallorossa?
Di Criscio: "Questa è una città che regala tante emozioni. Prima di arrivare me ne parlavano tutti e forse era difficile da capire. Devo dire che è vero, questa città regala emozioni e questa maglia si sente addosso. Abbiamo una grande responsabilità, una grande missione: rendere grande la Roma anche nel calcio femminile.

Dall'Islanda a Roma, una grande avventura.
Antonsdottir: "Roma è bellissima, la cultura è stupenda. E' molto diversa dall'Islanda, tutto è più grande. Sono molto contenta".