Il Sostituto Giudice Sportivo, prof. Alessandro Zampone, ha multato di 20.000 euro la Roma. Lo rende noto un comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Lega Serie A, specificando le motivazioni che hanno portato all'ammenda nei confronti della Società giallorossa: "per avere suoi sostenitori lanciato, al 31° del primo tempo, cinque fumogeni nel settore occupato dalla tifoseria avversaria ed, al 35° del primo tempo, un petardo sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

Il comunicato, inoltre, ricorda la prima sanzione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario ai danni di Radja Nainggolan e Gregoire Defrel, entrambi ammoniti dal direttore di gara nel match contro l'Atalanta.