Luca Parnasi, ormai ex presidente di Eurnova, finito agli arresti nell'ambito dell'inchiesta Rinascimento, potrebbe essere trasferito ai domiciliari nelle prossime ore. A riportarlo è il corriere.it.

Stando alle fonti del Corriere, la Procura ha dato parere positivo alla scarcerazione e al trasferimento agli arresti domiciliari di Parnasi, ex presidente della società proprietaria dei terreni di Tor di Valle su cui dovrebbe sorgere il nuovo Stadio della Roma.

Si attende nelle prossime ore la decisione del GIP Maria Paola Tomaselli, che potrebbe seguire il parere della Procura o ribaltarlo, confermando il carcere per l'imprenditore romano.