Buon compleanno Carlo Verdone. Il grande attore, regista e sceneggiatore italiano, romano e romanista, compie oggi 67 anni. Proprio alla vigilia di uno dei derby più difficili, belli ed importanti degli ultimi anni. Derby che solitamente Carlo vedrà non nell'eremo del suo amico Antonello Venditti insieme agli amici più cari Antonello Colonna e Renato Zero, ma nella sua casa di Monteverde, col figlio Paolo e il fratello Luca, suonando una delle sue amate chitarre prima, dopo e durante l'intervallo della stracittadina per stemperare l'ansia da derby.

Recentemente omaggiato alla Festa del Cinema di Roma per il restauro del suo capolavoro "Borotalco" (il film preferito da suo papà, il professor Mario Verdone), Carlo prepara il ritorno sul grande schermo con la commedia "Benedetta Follia", nelle sale a gennaio distribuito dalla Filmauro dei De Laurentiis. Un film al femminile e con un sapore nuovo, che guarda alle nuove generazioni, avendo reclutato tre protagonisti del fenomeno "Lo chiamavano Jeeg Robot" film-sorpresa dello scorso anno. La prima è Ilenia Pastorelli, che reciterà accanto a Verdone, gli altri due sono gli sceneggiatori, due tra i più brillanti del momento, Nicola Guaglianone e Menotti. Il nostro amato Carlo interpreta nel nuovo film Guglielmo Pantalei, uomo di specchiata virtù e immacolata fede cristiana, proprietario di un negozio di articoli religiosi per vescovi e cardinali. Ma la sua devota consorte (Lucrezia Lante della Rovere), deciderà di mollarlo nel giorno del loro anniversario. Al grande Carlo gli auguri di tutta la redazione del "Romanista".