Giornata di vigilia al Fulvio Bernardini per la Roma. Gli uomini di Paulo Fonseca sono intenti a preparare la partita in programma domani sera, ore 20:45, al Ciro Vigorito contro il Benevento. Il tecnico portoghese, alle prese con l'emergenza difensiva che gli ha tolto Smalling, Kumbulla, Ibanez e Cristante, ha presentato i temi del match in conferenza stampa. Di seguito, le dichiarazioni di Fonseca. 

Tanta disponibilità dei giocatori a Braga nell'emergenza. Questo sacrificio è quello che si aspetta anche in campionato a partire da Benevento?
"Sì, mi è piaciuto molto questo spirito di squadra. I giocatori che hanno giocato in posizioni diversi hanno fatto un sacrificio per la squadra. Questa è la mentalità che vogliamo, è importante mantenerla". 

Cristante sarà disponibile per domani? Se non dovesse farcela, potrà giocare Spinazzola da centrale?
"Bryan non sarà convocato, non è pronto per giocare. Spinazzola centrale è una possibilità". 

Chi giocherà tra Dzeko e Borja Mayoral?
"Dovete aspettare domani e vedere". 

Zaniolo ha detto che ad aprile sarà a pieno regime, è una stima verosimile o dovete frenare la voglia del ragazzo per evitare rientri affrettati?
"Mi piace questa sua voglia di ritornare presto, ma stiamo lavorando soprattutto per farlo tornare bene e nei tempi giusti. Penso che con il lavoro che stiamo facendo, quello che è importante non è il mese o il giorno in cui ritornerà, ma il fatto che ritornerà bene. Come ho detto però, la sua voglia è importante per questo processo". 

Spinazzola sta giocando la sua migliore stagione, cos'è cambiato dallo scorso anno quando la Roma lo aveva ceduto all'Inter?
"Penso che il modulo sia importante per il suo rendimento, lo favorisce. Questo credo sia il principale motivo. Poi, giocando di più, il giocatore ha più fiducia e sta facendo una grandissima stagione". 

Il fondo del campo a Braga sembra aver aggravato la situazione degli infortuni, ha a che fare con il problema di Cristante? Quando pensa di recuperarlo?
"Contro il Braga è stata una partita su un campo molto, molto pesante. Fisicamente è stato difficile. In Portogallo aveva piovuto tanto, ma non penso che sia il principale motivo dell'infortunio di Bryan. Cristante, come ho detto, non è pronto per questa partita, ma speriamo che possa tornare per la prossima contro il Braga". 

Quando sapremo se lei rimarrà alla Roma il prossimo anno?
"Questo per me non è importante al momento, io rimango focalizzato sul presente. Devo dire che con questi giocatori si sta creando una squadra, un gruppo per i prossimi anni della Roma. Avere giovani che possono continuare a crescere è troppo importante per la Roma". 

Diawara può giocare due partite in quattro giorni? Come stanno Smalling e Kumbulla?
"Diawara può giocare, non so se lo farà domani. Kumbulla e Smalling stanno meglio, penso che Kumbulla possa tornare prima di Smalling, vedremo la prossima settimana". 

Pau Lopez ha sempre giocato nel 2021, come mai ha deciso di cambiare gerarchie in porta?
"Non abbiamo gerarchie qui. Io e Marco Savorani facciamo sempre le valutazioni sul momento e per noi gioca il portiere che sta meglio. Pau sta giocando bene, è importante dargli continuità in questo momento, ma anche Mirante è pronto e a disposizione". 

A che punto è l'ambientamento di Reynolds?
"Non possiamo dimenticare che Bryan è stato fermo per due mesi, ha bisogno di un lavoro individuale per recuperare fisicamente. Adesso è negli Stati Uniti, risolvendo dei problemi burocratici, ma stiamo lavorando con lui per iniziare a lavorare con la squadra il più veloce possibile". 

Sta valutando un cambio di modulo con la difesa a quattro vista l'emergenza?
"Ho pensato a tutto in questo momento, ma dovete aspettare domani per vedere". 

Il Benevento ha dato molti problemi alle squadre di vertice. Quali sono le caratteristiche del Benevento che la preoccupano di più?
"Il Benevento è una squadra forte, brava, che vuole costruire con criterio l'azione. Sono molto pericolosi nell'attaccare la profondità, dobbiamo stare concentrati al 100% per difendere la profondità. Sono una squadra molto aggressiva. Dovremo fare una partita molto buona dal punto di vista difensivo".