Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca parla ai giornalisti dal centro tecnico sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Spal allo stadio Olimpico. Ecco le sue parole.

C'è il rischio di sottovalutare la Spal?
"Non credo. Anche perché noi conosciamo la Spal ed è una buona squadra- Per me è una bella squadra con ottima organizzazione difensiva, avversario difficile e credo i miei lo abbiano capito".

Pellegrini in mediana?
"In questo momento lui è molto importante come trequartista, non sto pensando di cambiare".

Ünder che momento sta attraversando?
"Non voglio parlare dei singoli, ma deve migliorare molte cose".

Ha avuto le risposte giuste da chi l'ha delusa giovedì?
"Magari. Anche perché ora non abbiamo molte soluzioni. Magari uno di questi deve giocare domani".

La Roma tende a sottovalutare gli avversari. Perché?
"Non voglio parlare della partita di giovedì. Non mi è piaciuto l'atteggiamento ma ne ho già parlato. Ne ho parlato con i giocatori e per me è un capitolo chiuso. Ma devo dire che questa squadra ha sempre avuto l'atteggiamento giusto, tranne in due partite per me non abbiamo avuto lo spirito giusto, solo contro Sampdoria e Wolfsberg. Ma domani è un'altra partita e mi aspetto che la squadra possa giocare con l'atteggiamento che normalmente ha".

Kluivert come sta? Si è sentito supportato da Petrachi nel dialogo coi giocatori dopo giovedì?
"Non ho bisogno in questi momenti del supporto del direttore. E' una situazione che quando non mi piace lo dico, non mi serve altro supporto. Kluivert si è allenato con noi ma non sta benissimo. Non vogliamo rischiarlo in questa situazione".

La Spal gioca sui lanci lunghi, ha preparato qualcosa di particolare?
"Sono due partite del tutto diverse. Abbiamo preparato le situazioni sulle seconde palle  altre situazioni che penso che siano le caratteristiche della Spal. Domani è una gara molto difficile perché sono un'ottima squadra in difesa".

Juan Jesus lo considera ancora o Cetin lo ha scavalcato? Petagna le piace?
"Petagna è un attaccante forte, fisicamente forte, un bel giocatore. Per Jesus vediamo domani, sicuro giocherà uno tra lui e Cetin".