Andrea Belotti ha firmato il rinnovo contrattuale fino al 30 giugno del 2022, ma il prolungamento dell'attaccante granata si tinge un po' di giallo. Il Torino, infatti, non ha mai pubblicato un comunicato ufficiale sulla firma del Gallo, avvenuta mesi fa e che è stata invece messa a bilancio nella relazione del 31 dicembre del 2018. La scadenza del precedente vincolo tra l'ex attaccante del Palermo e il Toro era fissata al 30 giugno del 2021. Un vincolo che prevedeva anche una clausola rescissoria da 100 milioni di euro, valida solamente per il mercato estero.