Dopo la conferenza stampa di GattusoLeonardo ha parlato ai giornalisti presenti, confermando la fiducia all'allenatore del Milan. "Non abbiamo mai pensato di cambiare Gattuso. Non possiamo negare la situazione difficile, però siamo in corsa per il nostro obiettivo che è il quarto posto. Non abbiamo contattato altri allenatori". Negando l'esistenza di trattative per Higuain ("il Chelsea non ce l'ha chiesto e l'entourage non ci ha detto che vuole partire. Qui comunque resta solo chi vuole rimanere"), il direttore tecnico rossonero ha profetizzato un mercato di basso profilo. "Dobbiamo fare i conti col FairPlay finanziario, sarà un mercato non di colpi, ma di opportunità. Senza uscite, non ci saranno entrate. Il mercato oggi lo dobbiamo fare con il manuale del Fairplay finanziario in mano. Dopo l'ingaggio di Paquetà, dalla Uefa c'è arrivata una lettera per diffidarci. Non vogliamo riceverne altre. Di sicuro, credo che non sia giusto che la Serie A abbia le stesse regole di un campionato che produce cinque volte di più come la Premier League".