«Seguitelo». Non per entrare nella sua privacy, ma perché il giovane Akhmetov, centrocampista offensivo del Cska, è rimasto negli occhi del direttore sportivo giallorosso. Che, lo aveva già notato nella gara d'andata e a Mosca ha avuto una conferma. È stato il giocatore che ha messo maggiormente in difficoltà i giallorossi, garantendo qualità e quantità. E considerando che è nato il 31 dicembre 1997 (in pratica un ‘98) può essere uno di quei giocatori che potrebbero interessare in futuro il club giallorosso.

Akhmetov è cresciuto nel settore giovanile del Rubin Kazan con cui ha giocato fino all'anno scorso facendo il suo esordio nella prima divisione russa. Questa estate è passato a parametro zero al CSKA Mosca dove in breve tempo è diventato titolare inamovibile del centrocampo.