Inaugurato il murale dedicato ad Alberto Sordi per i 101 anni dalla nascita del noto attore romano e romanista, scomparso nel 2003. Il murale, disegnato dall'artista Lucamaleonte, si trova in via Ignazio Persico ed è stato voluto e sostenuto da Roma Cares, in collaborazione con Ater e con il patrocinio della Regione Lazio. Presente il dirigente giallorosso Stefano Scalera. In mattinata è stata posata anche la targa in via Fausto Vettor 34, dove si trova la casa nella quale Sordi visse fino al 1941

A margine dell'evento ha parlato Massimiliano Valeriani, Assessore Regionale all'Urbanistica e alle Politiche Abitative: "Dopo i murales di Gigi Proietti al Tufello e di Anna Magnani al Tiburtino III, questo pomeriggio abbiamo inaugurato il ritratto di Alberto Sordi a Garbatella. Un bellissimo progetto della Fondazione Roma Cares della AS Roma - prosegue -, in collaborazione con la Regione Lazio, per promuovere l'arte e il decoro nelle periferie della città. Attraverso i 'volti della romanità' vogliamo omaggiare i personaggi illustri di Roma e valorizzare il tessuto sociale e culturale dei vari quartieri".