Alessandro Florenzi ha parlato ai microfoni di Rai Sport dopo la vittoria della Nazionale sulla Polonia in Nations League, arrivata nel finale grazie a un gol di Biraghi

Un'Italia che ha dominato, ma il gol non è arrivato. Arrivavano cattivi pensieri, poi l'esplosione di gioia.
"Sì, un'esplosione di gioia veramente incredibile perché lo meritavamo. Abbiamo spazzato via con il gol dove loro dovevano metterci in difficoltà, sulle palle inattive: il calcio è bello per questo. Abbiamo costruito tantissimo, creando molte occasioni, ma dobbiamo migliorare su quello, sul segnare. Fosse finita 3-0 o 4-0 non sarebbe stato ingiusto".

La gioia di Florenzi al gol di Biraghi @LaPresse

Mancini cosa vi ha detto?
"Ha detto che abbiamo giocato bene il primo tempo, loro poi si sono coperti di più, ma noi sapevamo come attaccarli".

Si parlava di retrocessione ma siete entrati in campo tranquilli.
"Questo è ciò che ci ha detto l'allenatore, di entrare in campo e divertirci, di dare voglia agli italiani di tifare questa squadra".

Domani si va dal Presidente della Repubblica, una vittoria che vi rende ancora più orgogliosi?
"Lo saremmo stati anche fosse andata diversamente. Indossare questa maglia è un motivo di orgoglio".