Patrik Schick, ingresso in campo e subito un lampo decisivo. L'attaccante giallorosso è partito dalla panchina nella sfida della sua Repubblica Ceca alla Slovacchia padrona di casa e, subentrato da centravanti al 73', ha impiegato soltanto 3 minuti per regalare la vittoria alla propria nazionale. Per sfruttare il cross di Dockal il 22enne ha tagliato l'area di rigore e anticipato il difensore dell'Inter Skriniar sul primo palo con un colpo di testa.