Javier Pastore ha rilasciato delle dichiarazioni al portale argentino MundoD, cui ha rivelato di essere stato molto vicino al trasferimento al Talleres a gennaio e di desiderare un ritorno in Argentina. Queste le sue parole

"Ho parlato molto con Andres (il presidente del Talleres, ndr) quest'anno e ha fatto di tutto per portarmi nel Talleres a gennaio ma non si è riusciti a far nulla. La mia situazione con la Roma non è facilissima. A giugno si riaprirà tutto e vedremo cosa succede qui con il club visto, che mi rimangono ancora 2 anni di contratto. Ma parliamo molto con Andres e la mia voglia di tornare sempre è ma voglio arrivarci bene, giocare e sentirmi importante".

"Adesso non è il momento giusto, dato che sono fuori da un anno e non gioco. Fortunatamente sto uscendo dall'infortunio, mi sento già molto bene e mi piacerebbe essere di nuovo attivo e in forma per tornare dove voglio giocare".