Alcuni tifosi giallorossi sono stati multati per uno striscione esposto in occasione di Roma-Atalanta. Nel corso dell'esordio stagionale all'Olimpico il gruppo Fedayn, aveva esposto uno striscione con la scritta: "Fedayn Roma no surrender". L'azione era stata accompagnata dall'uso di magliette gialle per protestare contro la condanna di due anni e mezzo inflitta al tifoso giallorosso dopo i fatti di Liverpool-Roma (senza che abbia partecipato all'aggressione di Sean Cox). 

La sanzione pecuniaria è stata inflitta in virtù del Regolamento d'uso dello stadio, secondo il quale ogni striscione prima di essere esposto debba essere autorizzato dal Gos (Gruppo Operativo per la Sicurezza). Lo scorso anno, in occasione di Roma-Spal, era stata inflitta una multa simile per uno striscione dedicato a Daniele De Rossi.