Julio Baptista e il Cluj, una storia già ai titoli di coda. Poco meno di un mese fa, il brasiliano si era unito ufficialmente alla società rumena, dopo un periodo di inattività durato oltre due anni. La "bestia" era arrivata quando la squadra si stava giocando i preliminari di Europa League contro il Dudelange e aveva già subito l'eliminazione da quelli di Champions, a favore degli svedesi del Malmo. I rumeni però non sono riusciti a passare il turno: anche da lì, deriverebbe la decisione di rescindere il suo contratto.

Questo quanto riportato dal portale Prosport.ro, secondo il quale l'esperienza del brasiliano sarebbe prossima a terminare. La mancata qualificazione a una coppa europea e la tutt'altro che ottimale forma fisica messa in mostra da Julio Baptista nelle prime due partite , starebbe portando la società rumena a tendere verso la soluzione più drastica. L'ex Roma, con i suoi 500.000 euro di ingaggio sarebbe il più pagato della rosa e ora non ci sarebbero più le disponibilità necessarie per potergli garantire lo stipendio promesso.