Mateo Kovacic ha rotto con il Real Madrid e spinge verso la cessione. La rivelazione arriva direttamente dal quotidiano spagnolo 'Marca', molto vicino alle vicende della casa blanca. Il croato oggi è tornato dalle vacanze post mondiale e dopo un colloquio con la dirigenza ha deciso di non allenarsi con il club fino a quando il suo futuro non sarà chiarito. Kovacic richiede un ruolo da protagonista e spinge per cambiare squadra. Si la società che il nuovo allenatore Lopetegui lo hanno dichiarato incedibile, una situazione di stallo che portato alla rottura di oggi. La posizione del centrocampista croato sembra chiara, ora la palla passa al Real Madrid.