La prima giornata contro il Barcellona non è stata facile, ma per la Roma eSports il secondo turno di eFootball.Pro, che si gioca in 3 contro 3, non scherza affatto. Oggi pomeriggio alle 15.55, nel matchday numero 2, i giallorossi hanno appuntamento con la prima della classe: l'AS Monaco. Scesa dal Principato, la squadra monegasca è la regina della competizione e ha fatto del torneo organizzato dalla Konami il suo regno incontrastato. Come negli scacchi, è il pezzo più pericoloso e potente, quello che fa più paura, in grado di muoversi in tutte le direzioni e con l'intensità che vuole, tanto da essere campione in carica e aver messo in bacheca due edizioni consecutive.

Come nel libro di Alexandre Dumas, anche questa volta ci sono tre moschettieri pronti a difendere il regno, tre francesi che giocano insieme da anni e conoscono ognuno i movimenti dell'altro: Walid "Usmakabyle" Tebane, Kilyan "Kilzyou" Facheaux e Lotfi "Lotfi" Derradji. I tre player del Monaco hanno vinto la doppia sfida della prima giornata contro il Celtic, superato 1-2 e 1-0, e ora si ritrovano in testa alla classifica con 6 punti, tallonati dal Manchester United secondo a 4. Contro gli scozzesi, i biancorossi hanno proposto una formazione particolare, 3-3-4 con Gelson Martins esterno destro in grado di giocare come quinto attaccante e anche come terzino aggiunto. L'obiettivo dei francesi contro il club di Glasgow era di attaccare e schiacciare gli avversari nella propria area, puntando sugli uno contro uno in fase difensiva. Migliore in campo del Monaco, e della gara in generale, è stato senza dubbio Usmakabyle, che ha avuto un grande peso nelle manovre offensive e difensive della squadra. Se il francese di 27 anni fosse il protagonista del romanzo di Dumas sarebbe Aramis, il moschettiere più abile, che invece del moschetto ha fatto di Pes la sua arte. Walid è tre volte campione del mondo del gioco targato Konami ed è sicuramente l'uomo da tenere d'occhio. Anche i suoi compagni hanno un palmarès di tutto rispetto. Kilzyou, oltre ad aver fatto parte della squadra di Fnatic, uno dei team eSports a tutto tondo migliori nel mondo, è stato campione europeo nel 2019, mentre Lotfi è stato il capocannoniere della prima stagione di eFootball.Pro e campione di Francia nel 2019.
La Roma, però, non ha nulla da temere. Il gruppo, anche se nuovo, ha mostrato grande affinità di gioco nella doppia sfida contro il Barcellona, una vinta 4-2 e una persa 3-1. Emiliano "S-Venom" Spinelli, ex Arsenal, è riuscito a integrarsi bene con Marko "RoksaCzv22" Roksic e Stefan "Kepa" Slavkovic, già compagni di squadra al Nantes. I due ex canarini hanno avuto modo di allenarsi nella sfida di mercoledì, quando hanno vinto l'eDerby della Capitale. La stracittadina è servita per scaldare le mani. Ora i tempi dell'attesa sono finiti, fatevi belli Venom, Roksa e Kepa, c'è l'appuntamento con la prima della classe.

Apre Barcellona-Arsenal, occhio alla Juventus

Prima di Roma-Monaco ci saranno ben tre partite, con il Barcellona che aprirà il matchday numero 2 di eFootball.Pro alle ore 13 contro l'Arsenal. Nella prima giornata entrambe le squadre sono riuscite a portare a casa solo una vittoria, ma con prestazioni decisamente differenti. Gli azulgrana, infatti, sono stati fermati nella sfida iniziale dalla Roma (2-4), salvo poi vincere la seconda partita con tre gol fatti e uno subito. Destino simile, ma numeri differenti per i Gunners, che hanno incassato il tris dello Schalke 04 nella prima partita. La seconda gara con i tedeschi è stata vinta solamente 1-0, nonostante l'avversario fosse apparso alla portata dei giocatori del club inglese.

Proprio il club di Gelsenkirchen sarà protagonista di una sfida dal sapore di Bundesliga. Alle 14.05 i minatori affronteranno il Bayern Monaco, altro cliente scomodo del torneo, che nella prima giornata di eFootball.Pro ha pareggiato entrambi i match 2-2 contro la Juventus di Ettore "Ettorito97" Giannuzzi. La squadra bavarese vanta fra i giocatori l'esperto Alejandro "Alex Alguacil" Alguacil Segura.
I bianconeri fanno inevitabilmente parte delle tre squadre da cui tenersi alla larga con Ettorito97 che è considerato il Cristiano Ronaldo di Pes. Il player originario di Giovinazzo è un vero fuoriclasse del videogame. Nella sua bacheca figurano due vittorie del mondiale in singolo e in modalità cooperativa e la vittoria del campionato europeo nel 2017 e 2019. La partita che aspetta la Juventus è piuttosto benevola, con il Galatasaray che ha conquistato un solo punto grazie al pareggio molto fortunato con il Manchester United nell'ultimo match, dove i turchi hanno segnato direttamente da calcio d'angolo grazie ad una dormita della difesa avversaria.

I Red Devils dovranno sfidare il Celtic, che nella prima giornata è rimasto a bocca asciutta. Il club inglese è attualmente secondo in classifica con 4 punti guadagnati contro un avversario più debole. Il club di Glasgow deve cercare disperatamente di ottenere un risultato utile per non rimanere troppo indietro visti i 0 punti e l'ultimo posto in classifica, risultato del doppio ko con il Monaco.