Il talentuoso terzino destro nigeriano, Abdullahi Nura, dovrà tornare nella capitale, poiché il Perugia ha deciso di interrompere, dopo appena 6 mesi, il prestito biennale che avrebbe permesso al giocatore di proprietà della Roma di fare esperienza in Umbria. 

Dopo alcuni controlli cardiologici, lo scorso 28 febbraio Nura è stato nuovamente costretto a un riposo forzato, poiché il cuore del terzino nigeriano lo ha tradito ancora una volta. A causa di questo stop, Nura non è riuscito a ritagliarsi lo spazio che sperava e il Perugia ha deciso di interrompere in anticipo il prestito del giocatore.

In attesa di scoprire cosa sceglierà di fare la società giallorossa in merito al giocatore, Nura ritornerà nella capitale.