Il difensore della Roma Marash Kumbulla ha fatto visita all'Ospedale Spallanzani per un'iniziativa benefica targata Roma Cares a sostegno delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale Regionale, impegnate in prima linea contro il Covid. A margine dell'evento, il centrale ha rilasciato alcune dichiarazioni ai canali ufficiali della Roma. Queste le sue parole.

"Per me essere qui è importante perché è un simbolo, diamo una mano a delle persone che stanno facendo di tutto e di più per cercare di salvare delle vite. Abbiamo avuto tutti un anno difficile, però ci sono delle persone che hanno lavorato molto di più di quello che in realtà dovrebbero fare lavorando 12-14 ore al giorno. Siamo qui per dare una mano, per un gesto verso i collaboratori, verso i medici, infermieri. Verso tutti. Mi sono accorto che Roma non è solo una squadra ma è una città, una cosa unica e questo gesto è per tutti i romani e per la città intera. Per i medici, per gli infermieri e per i dottori che stanno facendo un lavoro incredibile".