Il commissario tecnico della Nazionale Italiana Roberto Mancini ha parlato nella consueta conferenza stampa di fine anno. Tra le domande poste all'allenatore non è mancata quella su Nicolò Zaniolo, indisponibile fino a marzo per la rottura del crociato accusata proprio nella gara tra Italia e Olanda. Queste le sue dichiarazioni.

Sui tempi di recupero di Zaniolo. 
"Credo abbia ottime chance in vista dell'Europeo".

Qual è la squadra che ti ha impressionato?
"Verona e Sassuolo giocano un bel calcio. Lo Spezia anche, ci sono club minori che stanno facendo bene".

Delle grandi squadre chi ha portato qualche novità? 
"Il campionato è più bello, con tante squadre in pochi punti. Io ho citato club meno importanti, la Juve è sempre molto forte, il Milan sta facendo benissimo, il Napoli grande campionato, la Roma uguale, la Lazio si sta riprendendo. Il campionato è più avvincente, è meglio per tutti. Chiaro che la Juve rimanga la più forte, ma l'Inter è pressappoco allo stesso livello".

Avete raggiunto un accordo sull'impiego dei calciatori per tranquillizzare le società?
"Abbiamo sempre cercato di non disturbare i club. Non abbiamo mai fatto niente di male. Noi ci stiamo comportando perfettamente, stiamo tutelando i giocatori cercando di risparmiarli quando possiamo. Penso sia ottimo per i club".