In vista della gara contro la Roma di domenica alle 18, l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha risposto alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa pre-partita. Queste le sue parole.

Con la Roma è una partita di grande importanza, è la squadra che corre di più.
"Troviamo una squadra in condizione e che fa tanti gol, hanno trovato il passo giusto. Era una squadra di valore già lo scorso anno, è una delle big del campionato. Arriva in un momento in cui il campionato è in una parte molto bella e accesa. Tutte le migliori squadre stanno dando il massimo, è una partita molto interessante, visto anche il nostro momento. Si incontrano due squadre che vogliono far bene".

Segnate di meno, ma siete più compatti rispetto agli anni precedenti.
"Quello che conta sono i risultati. Se vinci 4-2 o 1-0, è la stessa cosa. Dipende da tanti momenti, dal campionato, ma anche dagli equilibri. Dopo la scoppola col Liverpool era fondamentale trovare una situazione diversa, abbiamo bisogno di fare una striscia lunga e trovare le prestazioni che stiamo facendo".

Vista la situazione Gomez, bisogna intervenire sul mercato?
"Se vogliamo parlare di calcio, bene. Ne stiamo parlando da giorni, ma domani abbiamo una partita importante. Dobbiamo preparare questa partita che sentiamo, la nostra attenzione è rivolta alla sfida di domani".

Cambierà qualcosa dal punto di vista della preparazione?
"Fonseca ha fatto un gran lavoro, la Roma stava facendo bene anche lo scorso anno. Quest'anno, partendo dall'inizio del campionato, si vede che hanno delle conoscenze consolidate, stanno facendo quello che tutti vediamo. Per noi domani sarà una partita importante: lo scorso anno è andato bene, ma ogni gara è diversa. Parliamo di due squadre che si conoscono bene dal punto di vista tattico. Le prestazioni sono sempre state buone, a volte non sono state valorizzate col risultato, ma la squadra ha sempre creato tanto".