Chris Smalling ha commentato ai microfoni di SkySport la gara giocata e vinta dalla Roma contro il Torino. Nella partita il centrale inglese è tornato titolare dopo quaranta giorni dall'ultima volta. Queste le sue parole.

Smalling a Sky

Come ti senti?
"Mi sono sentito bene, qualche crampo alla fine. Ma mi sento molto bene".

Sui miglioramenti della squadra e una differenza tra la stagione precedente e questa?
"Abbiamo lottato per ottenere una sorta di rivoluzione. La lotta ha portato a una trasformazione positiva. La differenza è che adesso ci crediamo molto di più. Abbiamo avuto anche più tempo per conoscerci".

Firmeresti per il quarto posto?
"Noi puntiamo a chiudere tra le prime quattro ma non ci poniamo limiti. L'obiettivo è comunque arrivare tra le prime quattro".

Smalling a Roma Tv

Come hai trovato la squadra?
"Sapevamo che questa sera sarebbe stata un' occasione per accorciare le distanze. Sono contento di essere tornato, ora voglio aiutare la squadra".

Come stai?
"Sto lavorando molto e duramente, mi sento bene fisicamente, peccato per lo stop. Ho giocato i miei primi 90 minuti finalmente, ora voglio recuperare il tempo perduto e aiutare la squadra. Qui ognuno si assume le sue responsabilità, ora devo dare il mio contributo".

Ci sono stati problemi in uscita dalla difesa?
"Sapevamo di incontrare una buona squadra, capace di giocare bene con tutti gli effettivi. Ci abbiamo messo un po' a imporci, ma abbiamo controllato bene. Peccato per gli ultimi 20 minuti e il gol, avrei preferito mantenere la rete inviolata per festeggiare questa serata".

Il tuo italiano?
"Voglio impararlo meglio ed è il mio proposito per il nuovo anno".