Walter Sabatini, ex direttore sportivo di Roma e Inter, ha parlato in conferenza stampa dell'avventura che sta per intraprendere con la Sampdoria, parlando dei suoi obiettivi e della sua idea di calcio. Queste le parole del neo direttore sportivo blucerchiato:

"L'utopia calcistica non vi deve allarmare, io coltivo l'ambizione di pensare di essere la Juventus, la Roma, l'Inter: non voglio considerare la Sampdoria subalterna a queste altre realtà. Io vivo di questo stato d'animo, di mettermi in discussione, di forgiare. Se non ho questo stimolo mi annoio, non potevo coltivare l'utopia alla Roma e all'Inter, che presupponevano una parità conclamata, qui invece posso coltivare e elaborare una strategia forte per essere sempre competitivi. Non è un discorso di oggi, ma spero di elaborarlo nei prossimi mesi e anni. Mi permetto di dire, assumendomi la responsabilità, che la sfida mi stimola, mi fa vivere meglio, ci credo".