William Ludovic Brandon Bianda è un giocatore francese, di ruolo difensore centrale, che abbina a un fisico imponente grande padronanza nel palleggio (è un mancino naturale) e uno spiccato atletismo. Il diciottene di Suresnes sarà il nono acquisto della campagna estiva di Monchi, dopo gli arrivi di Santon e Zaniolo (attesi in serata a Roma), e ve lo presentiamo attraverso questa scheda dettagliata, dedicata a uno dei prospetti più interessanti del calcio transalpino.

La scheda 

Nome: William Ludovic Brandon Bianda
Età: 18
Data di nascita: 30/04/2000
Luogo di nascita: Suresnes (FRANCIA)
Altezza: 1.85
Peso: 82 Kg
Piede: Sinistro
Squadra: Lens
Scadenza contratto: 30/06/2020
Ruolo: Difensore centrale
Nazionalità: Francia
Procuratore: Bernard Collignon
Presenze in gare ufficiali 2017-18: 7 presenze totali (cinque in Ligue 2 e due in Coupe de France).
Gol: //
Assist: //
Precedenti squadre: Il Lens è la sua prima vera esperienza da professionista.
Giovanili: Bianda ha giocato tra il 2006 ed il 2014 nel Red Star (squadra professionistica francese da poco promossa in Ligue 2) e successivamente è passato alle giovanili del Lens dove ha poi trovato un posto in prima squadra.
Presenze in Nazionale in carriera: Attualmente fa parte dell'organico U18 della Francia ma ha già avuto esperienze con l'U16 e U17.

Descrizione tattica

Nonostante sia una classe 2000 ci troviamo di fronte ad un vero e proprio colosso della difesa. Bianda non è solo un giocatore alto con una buona stazza ma è un giocatore in grado di usare il proprio fisico nel migliore dei modi, sono pochi alla sua età i ragazzi ad avere un fisico del genere e sono ancor di meno quelli che lo riescono ad usare correttamente come fa il giovane francese. Non soffre i duelli individuali ed anzi cerca sempre lo scontro fisico, fiducioso delle proprie caratteristiche che abbinate anche ad una buona velocità lo rendono un'arma in più per il reparto arretrato. Buona anche la lettura della manovra ed il palleggio.

Dicono di lui

Monchi seguiva questo ragazzo da tempo e ha dovuto superare le concorrenze di Sevilla e Monaco per riuscire a prenderlo quindi le aspettative di sicuro non mancano. In Francia hanno grandi speranze su questo ragazzo, alcuni lo hanno addirittura paragonato al successore di Varane in nazionale francese, in effetti in un intervista Bianda ha confessato di sognare di partecipare al mondiale un giorno e di certo non vorrà lasciarsi scappare un palcoscenico importante come quello romanista nella prossima stagione.

Profili social: FacebookInstagram e Twitter.

Letture consigliate: Monchi batte nove: dal Lens ecco William Bianda