La sindaca di Roma Virginia Raggi è tornata a parlare delle vicende riguardanti Eurnova e l'inchiesta "Rinascimento". Come riporta l'Ansa, la sindaca è certa che il Movimento 5 Stelle non abbia nulla a che fare con i casi di corruzione. Queste le sue parole:

"Piena fiducia nella magistratura. La Procura ha detto che sullo stadio abbiamo fatto tutto regolarmente. Ma facciamo un'altra verifica su tutto perché la corruzione cerca di infiltrarsi in mille modi diversi. Non abbiamo preso un euro. Invece, da quello che scrivono i giornali, PD e Forza Italia hanno anche chiesto raccomandazioni per i figli oltre ai soldi. Con quale faccia attaccano noi?".