"Improvvisamente ho smesso di giocare". Justin Kluivert in un'intervista al Telegraaf è tornato a parlare della fine della sua esperienza con la Roma. L'attuale attaccante del Lipsia ha raccontato anche le sue ambizioni nel campionato tedesco. Ecco le sue dichiarazioni.

"Nel periodo precedente al coronavirus è andata molto bene, ho giocato davvero tante partite a parte qualche infortunio. Poi improvvisamente ho giocato pochissimo. Ancora non so bene perché sia successo… Accade, sono scelte dell'allenatore. Nessun rancore. Se non giochi partita dopo partita, mentre ti alleni molto duramente e bene, allora fa schifo. Vuoi giocare, sei giovane e senti il bisogno di metterti in mostra. Una situazione del genere ti irrita e ti porta a scegliere il meglio per il tuo futuro. E poi ovviamente è arrivato il Lipsia, un club molto interessante per me. La Bundesliga è per gli attaccanti, ci sono più spazi. Penso di poter davvero mostrare i miei punti di forza in questo campionato".