Paulo Fonseca è intervenuto ai microfoni dei giornalisti dopo la vittoria per 0-2 in casa del Cluj, che ha permesso alla Roma di passare il turno e di andare in testa al girone A a quota 10 punti. Il tecnico si è detto soddisfatto per il passaggio del turno, ecco le sue parole.

Fonseca a Sky Sport

Un suo personale ricordo su Maradona?
"Mi dispiace molto. È stato un giorno triste per tutti gli amanti del calcio. Sono cresciuto vedendo Maradona, era un idolo per tutti noi appassionati".

È arrivata la qualificazione. Questa squadra funziona nonostante l'emergenza?
"Sì, ma vogliamo il primo posto e dobbiamo vincere un'altra partita. Oggi nonostante le tante dificoltà i giocatori hanno mostrato grande carattere facendo un grande sacrificio e giocando anche fuori posizione".

Ha fatto tanti esperimenti e cambi di posizione: chi l'ha soddisfatta?
"Mi sono piaciuti tutti i giocatori. Ho parlato con Spinazzola, Calafiori e Veretout: tutti hanno fatto una buona partita nonostante si siano dovuti adattare e giocare in altre posizioni".

Sulla prossima partita contro il Napoli, nello  stadio che verrà intitolato a Maradona.
"È un omaggio giusto. Finora ho pensato solo a questa partita, ora inizieremo a pensare al Napoli, che sarà giocata in uno stadio mitico, intitolato a Maradona".