L'omaggio del Divino. Anche Paulo Roberto Falcao ha voluto omaggiare Diego Armando Maradona, suo grande rivale nelle sfide tra Roma e Napoli e tra Brasile e Argentina degli anni '80.

"Potrei dire tante cose di Diego Armando, del giocatore straordinario, del suo essere leader. Non è facile essere un leader di giocatori se poi sei sempre sulla bocca di tutti, eppure è sempre rimasto per loro un compagno di squadra. Maradona è stato un semidio: con la palla fu un dio, senza la palla fu umano".