Si ritroverà alle 11 a Trigoria la Roma, dopo la domenica di riposo, per ricominciare l'ottava di campionato, che domenica alle 15 prevede la sfida con il Parma all'Olimpico. Una gara resa più insidiosa dai casi di Covid con cui sta facendo i conti la Roma: al momento Fonseca non può allenare né il capitano, Dzeko né il vice, Pellegrini, positivi al virus, che ha fermato anche Calafiori e Diawara (che però ora sono tornati ad allenarsi con il gruppo) - e in tempi più recenti Fazio, Santon e Kumbulla, oltre a Boer e Zalewski.

Viene cercato con attenzione maniacale il virus a Trigoria: i tamponi vengono effettuati tutti i giorni, e oggi non farà certo eccezione. Ieri non ci sono stati nuovi casi per i giocatori, ma va registrato l'annuncio di Veronica Martinelli, moglie di Pellegrini (che aveva reso pubblica la sua positività lunedì scorso), a margine di una foto con marito e pupetta: «Questo brutto virus purtroppo ci ha preso a tutti e tre. Stiamo bene, senza sintomi e questa è la cosa più importante! Siamo forti, passerà presto».

Un'altra moglie, Amra Dzeko, ha pubblicato due storie su Instagram col marito che si allena nel giardino della villa di Casal Palocco, con scritto «5th after Covid workout» («quinto allenamento dopo il Covid). Il bosniaco, primo contagiato della seconda ondata, aveva annunciato la positività il 6 novembre.

Roma Cares con il Papa

Da venerdì è partita la consegna dei 5000 pacchi con generi alimentari di prima necessità alle famiglie di circa 60 parrocchie romane: è parte dell'iniziativa di RomaCares a sostegno della IV Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco. Il Ceo Fienga, in rappresentanza del club, è stato ricevuto dal Santo Padre, che ha firmato una maglia speciale della Roma, che verrà poi messa all'asta a fini benefici.