Paulo Fonseca, allenatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di Sky dopo la vittoria per 5-0 della sua squadra contro il Cluj. Il successo è valso ai giallorossi il primo posto in solitaria nel girone A.

fonseca a sky sport

La Roma segna dopo 57' secondi, record in Europa League, Mayoral segna una doppietta, terzo clean sheet consecutivo, ed il quinto gol di Pedro, cosa le è piaciuto?
Tutto quello che ha detto. É sempre importante non prendere gol, questa sembrava una partita facile ma il Cluj ha ottenuto buoni risultati in Europa League ed è stato per tre volte campione in Romania. Abbiamo fatto una partita molto seria, siamo entrati molto bene nel match e quando è così tutto diventa più facile. Mi è piaciuta tutta la squadra.

Borja Mayoral: lei lo ha difesa ieri, quanto ha inciso nei gol il 3-5-2 in cui non era terminale avanzato ma aveva accanto un altro attaccante come Mkhitaryan?
Può essere stato importante, ho scelto questo sistema non per Borja ma perchè penavo fosse il modulo corretto per la partita ed ha funzionato. Borja, Pedro e Miki hanno fatto una bella partita. L'ho sempre detto, è un giovane, dobbiamo dargli tempo per adattarsi, sono contento che abbia fatto due gol, perchè fa bene alla sua fiducia.

Cosa significa questo terzo clean sheet?
La squadra in difesa è sicura, abbiamo fatto una partita molto sicura, anche quando abbiamo cambiato i calciatori.

Pedro, migliora quelli che ha vicino, segna e fa risultare tutto facile, si aspettava questo impatto eccezionale?
Si me lo aspettavo. Pedro è un grande professionista, è un giocatore diverso, sta aiutando molto la squadra. É importante avere giocatori con questa intensità, che ha trasmesso anche alla squadra.

Milanese, classe 2002 all'esordio, ce lo descrive?
Il risultato ha permesso di dare l'oppurtunità ai giovani. La Primavera sta facendo benissimo, Milanese ha meritato questo momento, è stato importante dargli un'opportunità

Cristante può giocare anche trequartista, dietro la punta?
Sì ci può giocare. Ora però non abbiamo Diawara e gli altri centrocampisti sono più offensivi di Cristante. Lui è forte nella costruzione e nell appoggio all'indietro ma può giocare anche più avanti

fonseca a roma tv

Il match?
"Mi aspettavo una partita difficile, il Cluj sta facendo bene in Europa League. Però abbiamo fatto un'ottima partita, col giusto atteggiamento".

C'è sempre un po' di diffidenza verso la Roma?
"Io penso a ciò che deve fare la squadra per migliorare e credo che la squadra stia giocando bene, hafiducia. Il resto non conta".

La posizione di Mkhitaryan?
"Abbiamo giocato con tre mediani, con Mkhitaryan più vicini a Mayoral. Loro sono bravi sulle seconde palle ed era importante limitarli, recuperare le seconde palle e giocare in avanti. Borja ha giocato bene sia con Mkhitaryan che con Pedro, questo cambio di sistema ha portato i suoi frutti".

Oggi siete partiti forti per poi gestire la partita?
"Si, sapevamo che era importante iniziare forte. Volevamo segnare presto per gestire poi la partita e i ragazzi sono scesi molto bene in campo".