È tutta una questione di testa. La Roma è al quarto posto nella classifica dei duelli aerei vinti in stagione in Serie A. La squadra di mister Fonseca ha una media di 16.7 contrasti volanti riusciti nei primi sei incontri stagionali, alle spalle solo di Milan e Atalanta, oltre che del Verona capolista, a quota 19.2. Vedendo le squadre citate viene subito in mente che il merito vada attribuito al sistema di gioco e all'ormai irrinunciabile difesa a tre. Se leggiamo poi le carte d'identità dei difensori giallorossi i dubbi sembrano scomparire: 190 cm per Kumbulla e Mancini, solo 1 metro e 85 per Ibanez mentre guarda tutti dall'alto Smalling, con il suo metro e novantaquattro centimetri.
Il giocatore più determinante in questa speciale classifica è il solito Edin Dzeko, 193 cm di astuzia ed esperienza. L'attaccante bosniaco porta a casa la media di 4.4 duelli aerei vinti a partita, piazzandosi al terzo posto della graduatoria generale, dietro solo al blucerchiato Thorsby e all'intramontabile Zlatan Ibrahimovic, che ne vince in media cinque. Nella top-10 troviamo anche un altro giallorosso, questa volta un difensore: Roger Ibanez, in decima posizione con la media di 3.3. C'è però da sottolineare l'assenza nella classifica di Smalling, non contemplato a causa di un' unica presenza, non l'ideale quando si parla di statistiche. L'inglese nel match disputato contro la Fiorentina ha vinto cinque contrasti volanti: continuando così eguaglierebbe il numero 11 del Milan. Per dovere di cronaca aggiungiamo che Gianluca Mancini è fermo a quota 2.5, mentre Marash Kumbulla ne ha dalla sua parte solamente 1.2 a partita.

Allargando lo sguardo anche all'Europa League troviamo al primo posto per i giallorossi (tredicesimo nella classifica generale) Federico Fazio, facilitato dal suo metro e 95, che gli permette di vincere mediamente cinque contrasti aerei a partita. La medaglia d'argento romanista va in Europa a Marash Kumbulla, con 3.5 stacchi riusciti per match, che stacca di mezzo punto Bryan Cristante, a quota tre. Sembra per tutti irraggiungibile la prima posizione, tenuta saldamente da Dumfries, calciatore del Psv che ne ha vinti ben nove nell'unico match disputato.