Dopo aver battuto lo Young Boys in trasferta all'esordio in Europa League, Paulo Fonseca ha risposto alle domande dei giornalisti affrontando tutti i temi della gara. Ecco le dichiarazioni del tecnico portoghese a pochi minuti dal fischio finale allo Stade de Suisse.

Fonseca a Sky

Si è preso qualche rischio con l'11 iniziale. Ma ha avuto ragione.
"Quello che conta è avere fiducia in tutti i giocatori e io ce l'ho. Una partita difficile, non sono un avversario facile da affrontare. Hanno vinto qui tutte le ultime 15 partite, non possiamo dimenticare per esempio che la Juve qui ha perso due anni fa. Abbiamo avuto qualche difficoltà nell'adattarci a questo campo molto veloce. Contava vincere e l'abbiamo fatto, abbiamo vinto bene".

Vittoria importante in trasferta.
"Importante iniziare a vincere, ma ci sono molte sfide fino alla fine. Ora pensiamo al Milan, abbiamo fatto riposare alcuni giocatori ed è stato importante. E' un rischio qui ma conta sempre vincere la prima partita, ancora di più se giochiamo fuori".

Spinazzola insostituibile?
"Sì in questo momento sta molto bene. Per me è un giocatore molto importante della squadra".

Abbiamo visto molti che non giocavano da tempo. Pau Lopez bene, lo scuoterà?
"Per i giocatori che non hanno giocato tanto in questa stagione abbiano dato una risposta come questa. Pau, Jesus e Fazio non giocano spesso, mi piace che siano venuti qui a fare una bella partita".

Contro il Milan ne cambia altri 9?
"Vediamo. La verità è che non abbiamo molti giocatori adesso, abbiamo qualche difficoltà. Vediamo come staranno i giocatori dopo oggi".

Fonseca a Roma Tv

Sul match
"Importante avere fiducia in tutti i giocatori, è stata una partita difficile. Lo Young Boys non è una squadra facile, in questo campo vincevano da 15 partite, due anni fa la Juventus ha perso qui. Noi abbiamo avuto delle difficoltà ad adattarci a questo campo molto veloce, era importante vincere e lo abbiamo fatto".

Sul girone
"Era importante iniziare con una vittoria ma abbiamo ancora molto partite. Ora dobbiamo pensare al Milan. Abbiamo fatto riposare alcun giocatori ed era un rischio farlo qui, ma abbiamo vinto".