"Non vedo perché dovrei imparare l'italiano". Jonas Boldt frena bruscamente le voci che lo volevano come possibile nuovo direttore sportivo della Roma. Il responsabile tecnico dell'Amburgo nei giorni scorsi ha incontrato i Friedkin, ma ieri sera ai microfoni di Sky Sport Deutschland ha chiarito la sua posizione: "Ho un contratto con l'Amburgo e ho deciso un anno e mezzo fa di intraprendere un percorso con loro. Voglio costruire qualcosa. La mia opinione resta la stessa, non è cambiata. Rinnovo? Il mio obiettivo primario resta quello di plasmare qualcosa all'Amburgo. Ho buoni rapporti col consiglio direttivo".