Nicolò Zaniolo è partito questo pomeriggio da Ciampino con un volo privato per Innsbruck, in Austria. Il numero 22 domani si sottoporrà all'operazione al ginocchio destro per ricostruire il legamento crociato infortunatosi durante Olanda-Italia.

Il calciatore giallorosso sarà operato nella clinica Gelenkpunkt dallo staff del dottor Flink. Medico di fama mondiale e specializzato in questo tipo di interventi: nelle sue mani sono passati anche i due juventuni Chiellini e Demiral. 

Chi è il dottor Flink

«Nato a Gmunden, ha frequentato la scuola elementare e il liceo scientifico nell'Alta Austria. Ha concluso gli studi universitari in medicina umana a Innsbruck. Già a quei tempi ha manifestato un particolare interesse per la medicina dello sport e la chirurgia del ginocchio. Nel 1991 ha conseguito la laurea in medicina generale, con una tesi sulla tematica delle lesioni del legamento crociato. Durante la specializzazione ha trascorso diversi soggiorni all'estero, precisamente negli USA e in Australia. Nel 1998 ha conseguito la specialistica in chirurgia d'urgenza con abilitazione in traumatologia sportiva. Dopo un soggiorno di 2 anni, dedicati ad attività di ricerca nella Duke University negli USA, ha superato l'esame di abilitazione presso la facoltà di medicina di Innsbruck, grazie alla sua opera "Patologia del LCA e dei menischi dell'articolazione del ginocchio, analisi cliniche e sperimentali". L'articolazione del ginocchio è rimasto anche il punto di forza della sua attività clinica e scientifica. Fink è un relatore molto ambito nei congressi nazionali e internazionali. Con più di 100 pubblicazioni e di 400 relazioni è diventato uno dei medici specialisti più famosi del suo settore in ambito internazionale.