Rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro per Zaniolo. Il calciatore della Roma, infortunatosi ieri sera durante Olanda-Italia, ha ricevuto il responso dopo aver effettuato gli esami strumentali a Villa Stuart (dove è giunto intorno alle 9). Si è materializzato ciò che si temeva. Ora, come lo scorso gennaio dopo la partita contro la Juventus, il gioiello giallorosso sarà costretto a operarsi e a osservare un lungo periodo stop. L'intervento è previsto per domani.

Dopo una notte di attesa, Nicolò Zaniolo è arrivato a Villa Stuart per avere il responso definitivo sull'infortunio al ginocchio sinistro subito con la Nazionale. Il volo degli azzurri è atterrato a Roma alle 3:30 circa. Il centrocampista giallorosso è passato prima a casa e poi si è diretto alla clinica dove lo scorso gennaio era stato operato per ricostruire il legamento del ginocchio destro. Zaniolo è arrivato camminando, senza stampelle, intorno alle 9, accompagnato da mamma Francesca, papà Igor, dalla fidanzata Sara e da un membro del suo entourage. Si teme la lesione al crociato e se gli esami strumentali dovessero dare la notizia peggiore, il giocatore sarà operato già in giornata.

di: La Redazione