La perturbazione che, scorrendo l'Adriatico e i Balcani, ha portato un transito temporalesco su diverse zone italiane nei due giorni passati, si va ora allontanando verso il bacino del Mar Nero; questa dinamica favorisce sulla nostra penisola un generale ristabilimento delle condizioni meteorologiche, dando avvio a una nuova fase di tempo diffusamente stabile e soleggiato, con associato un progressivo rialzo delle temperature, che già oggi torneranno di stampo pienamente estivo, e poi, a cavallo di metà della settimana entrante, faranno registrare punte di caldo più intenso. La domenica nella Capitale trascorrerà con cielo sereno, temperature massime sui 30/32°C e valori durante la gara sui 23/25°C; venti deboli o moderati dai quadranti settentrionali, in rotazione da quelli occidentali durante il ciclo pomeridiano per l'attivazione del consueto regime di brezza tipico delle giornate estive, al secolo (e a noialtri caro come) il Ponentino.