Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Dazn e Roma Tv dopo la vittoria sul Parma. Queste le sue parole.

Fonseca a Dazn

La Roma di stasera ha dato un'altra impressione rispetto alle ultime uscite.
"Era importante vincere ed era importante vincere bene. I ragazzi hanno risposto bene a questo momento. Sono soddisfatto della vittoria, ma non del risultato: potevamo e dovevamo fare 3-4 gol, non dovevamo soffrire fino alla fine".

Con la difesa a 3 la squadra è più sicura, ma c'è stato anche un approccio migliore davanti: sono stati tentati più tiri da fuori.
"Sì, dopo il gol siamo stati bravi sia a creare situazioni per segnare che impedire al Parma di creare situazioni. Sono contento della reazione dopo lo svantaggio".

Diawara davanti la difesa ha liberato Veretout, più libero di offendere.
"Jordan ha avuto più libertà di attaccare e ha fatto molto bene, è in un gran momento. Anche Amadou ha fatto una buona partita, era importante recuperare le seconde palle e sotto questo punto di vista ha fatto bene".

Lei ha parlato molto di ambizione.
"Oggi tutti hanno avuto l'ambizione di vincere questa partita. Ma abbiamo vinto solo una partita, dobbiamo rimanere con questo atteggiamento anche nelle prossime partite. Questa partita sarà stata inutile se non vinciamo la prossima".

La prossima gara?
"Non voglio cambiare molto, la squadra ha giocato bene. Ma contro il Brescia due giocatori sono squalificati, devo cambiare per forza".

Fonseca a Roma Tv

Poche volte la Roma è risucita a rimontare.
"Sì, penso che abbiamo fatto una buona partita, anche dopo il gol subito la squadra ha mostrato qualità e ambizione per vincere. Sono soddisfatto per la vittoria e l'atteggiamento dei ragazzi ma non lo sono del risultato, perché quando hai tante occasioni devi fare gol. Non possiamo sbagliare le occasioni che abbiamo avuto perché se facciamo il terzo gol si chiude la partita. Non possiamo sbagliare queste situazioni.

Cosa è cambiato rispetto al Napoli?
"I ragazzi hanno capito che solo noi possiamo cambiare la situazione. Se rimaniamo nel passato non possiamo cambiare il futuro e il presente. I ragazzi l'hanno capito, hanno dimostrato amibizione, spirito di squadra, questo è importante. Possiamo pareggiare, possiamo perdere, ma bisogna sempre mostrare questa ambizione. Oggi i ragazzi l'hanno fatto.

Continuerà a dare minutaggio ai giocatori?
"E importante mantenere stabilità con gli stessi giocatori. Ora non potremo farlo perchè non avremo Micki e Cristante, ma è importante rimanere con gli stessi giocatori. E' vero che non abbiamo tanto tempo per recuperare ma è imporatnte la continuità"

Basta questa vittoria per scrollarsi di dosso le paure?
"Vincere è sempre importante per tornare in fiducia, ma dobbiamo capire che è solo una partita. Abbiamo fatto un'ottima partita ma è solo una partita. Non ha senso vincere una partita così dopo tre sconfitte se dopo non si gioca con la stessa ambizione. E' stato importante per recuperare la fiducia ma la prossima è piu importante".