La morte di George Floyd, 46enne afroamericano ucciso da un agente di polizia a Minneapolis lo scorso 25 maggio, ha sconvolto tutto il mondo. Pressoché ovunque si sono alzate le grida contro ogni forma di odio, razzismo e discriminazione. Anche Nicolò Zaniolo, calciatore della Roma, ha voluto schierarsi contro l'odio razziale. Attraverso le proprio Instagram Story, il 22 giallorosso ha condiviso il messaggio lanciato dalla Nike: "Per una volta, non farlo. Non fingere che in America non ci sia un problema. Non voltare le spalle al razzismo. Non accettare che ci vengano tolte vite innocenti. Non cercare più scuse. Non credere che tutto ciò non ti riguardi. Non sederti e non stare in silenzio. Non pensare di non poter essere parte del cambiamento. Siamo tutti parte del cambiamento".