Torna a parlare Javier Pastore, attraverso l'anteprima di un'intervista che andrà in onda domani sera alle 19:30 su Roma Tv. Queste le parole del trequartista argentino:

"Sì, è un po' assurdo sinceramente vietarci gli allenamenti nel centro sportivo. Tutti sappiamo che a Trigoria hanno fatto i lavori per garantire la nostra sicurezza e degli atleti che devono andare ad allenarsi lì. Possiamo uscire al parco, ma non abbiamo bisogno di quello o di una strada, ma noi abbiamo bisogno di correre su un campo buono, adatto alle nostre condizioni. Perché possono gli sport individuali e noi non possiamo? Rispettiamo le regole come abbiamo fatto fino ad adesso, ma è un po' assurdo che noi calciatori non possiamo perché possiamo dividerci i tempi nella giornata per allenarci singolarmente nel centro sportivo e farlo in tutta la sicurezza possibile. La Roma è stata chiara sin dal primo giorno: la salute prima di tutto. Ci hanno messo in condizione di farlo. È brutto sapere che dobbiamo aspettare ancora due settimane per riuscire ad allenarci bene"